Tartufo bianchetto
(Tuber borchii Vitt.)

Il Tartufo Bianchetto (Tuber Albidum Pico o Tuber Borchii Vitt.) è una varietà di Tartufo Bianco, meno pregiato e perciò meno costoso rispetto al classico Tartufo Bianco (Tuber magnatum Pico).
Il tartufo bianchetto può essere utilizzato grattugiato fresco, oppure tagliato a scaglie utilizzando il mandolino classico. Può accompagnare sia piatti di carne, sia invece degli antipasti ricchi, come bruschette al burro e pepe.
Non va cucinato, in quanto sopporta poco la cottura.

Il Tartufo fresco viene spedito in confezioni di polistirolo refrigerate, idonee alla conservazione del prodotto durante il trasporto.

Conservazione: in frigorifero avvolto con della carta assorbente, in un vasetto chiuso ermeticamente.

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non disponibile.

COD: N/A Categoria:

Il Tartufo Bianchetto volgarmente noto anche con il termine di Tartufo Marzuolo, poiché è a Marzo che vede la sua completa maturazione, ha un’aroma piuttosto forte e un po’ piccante, ma in talune preparazioni può rappresentare una valida e soprattutto economica alternativa al fratello più noto, più prestigioso e soprattutto ben più costoso.
Il tartufo Marzuolo si trova già sul livello del mare, tipicamente in simbiosi con il pino domestico e il pino marittimo. Può essere trovato in buone quantità all’interno dei querceti dal clima temperato, superando talvolta anche i 1.000 metri di altitudine. Il calendario di raccolta nella regione Toscana apre il 10 gennaio e si conclude il 30 aprile.

Peso

, , , ,